Archivi categoria: Comunità in transizione

APE realizza campagna di educazione ambientale presso la comunità parrocchiale Maris Stella di Catania

Standard

Anche quest’anno APE organizza attività educative a carattere ambientale presso la Parrocchia Maris Stella di Catania.

La sinergia con la comunità parrocchiale è lunga ed affonda in un rapporto speciale tra persone speciali: il parroco Padre Carmelo e la Sig.ra Gemma, sostenitrice di APE dagli albori, recentemente scomparsa.

Dopo i laboratori degli anni passati sull’alimentazione responsabile, le filiere alimentari, il compostaggio, quest’anno è la volta dell’energia, in perfetto equilibrio con la recente enciclica di Papa Francesco.

13149917_10208576896913446_1216929893_n

Nonostante l’Associazione APE sia laica, collabora con ogni organizzazione che abbia tra gli obiettivi la cura della Madre Terra, la cura degli esseri umani e l’equa condivisione delle risorse.

 

Annunci

Confermato il corso APE per educatori ed educatrici: l’orto dei bimbi

Standard

Con grandissima gioia vi comunichiamo che il corso sull’approccio APE si farà! Ci vediamo quindi tra il 29 Aprile ed 1 Maggio per il primo corso “L’Orto dei Bimbi: progettazione, giochi e attività, per creare insieme un orto bio con approccio APE”.

Le lezioni si svolgeranno tra Savoca e Furci Siculo (Messina).

Nell’attesa di incontrarvi tutti e tutte ci prepariamo…

Giornata finale per il progetto Ama Furci in Fiore

Standard

Si è concluso il progetto Ama Furci in Fiore che ci ha coinvolto negli ultimi mesi. Insieme alle classi della scuola primaria e media di Furci abbiamo creato nei mesi passati delle fioriere con materiali di recupero con obiettivo di abbellire sulle ringhiere della litoranea di Furci Siculo, con fiori e piante che attirano insetti utili.

Insieme a noi, l’Amministrazione comunale, i bambini e le bambine durante questi mesi il sostegno e supporto delle associazioni O2Italia, Sementi indipendenti e Pro loco.

Adesso oltre a goere di un lungomare più bello e curato ci auguriamo che l’iniziativa favorisca la partecipazione e l’educazione alla sostenibilità.

Buone passeggiate per la riviera…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Corso di Introduzione alla Facilitazione a Furci Siculo (ME) 16-17 Maggio 2015

Standard

Il 16 e 17 Maggio a Furci Siculo (ME) Aula Permanete di Ecologia auto promuove un mini-corso sulla facilitazione e il lavoro di gruppo… il corso è aperto a tutti, pratico ed esperienziale, e mira a condividere competenze e tecniche di base per migliorare il lavoro dei propri gruppi a partire da subito.

facilitiamoci-ultimo

METODOLOGIA DIDATTICA Leggi il resto di questa voce

18- 19 Aprile: Fine settimana all’insegna della conoscenza della natura e del rispetto dell’ambiente in cui viviamo.

Standard

Fine settimana all’insegna della conoscenza della natura, delle leggi che la governano, e del rispetto dell’ambiente in cui viviamo.

Sabato 18 aprile ci vediamo tutti all’orto condiviso. Sarà festa con cibo buono da gustare. L’appuntamento è dalle 12 alle 17 presso APE, Aula Permanente di Ecologia (all’interno della pista di atletica del Comune di Savoca). Durante la giornata organizzeremo un laboratorio sulla realizzazione di una siepe aromatica.

Qui la pag Fb dell’evento https://www.facebook.com/events/1619388508299001/

Inoltre ricordiamo l’appuntamento consueto per la festa del riuso che APE co-organizza, insieme al Comitato Jonico Beni Comuni, Berta Filava ed altre organizzazioni della costiera Jonica, ogni terza domenica del mese. Anche stavolta, appuntamento alla piazza Municipio di Santa Teresa di Riva dalle 10 alle 13. Non mancate, portate tutti gli oggetti che volete scambiare/donare e per quelli ingombranti basta una foto!

A presto… passaparola!

Chi semina raccoglie: Com’è andato il secondo incontro all’orto condiviso

Standard

In attesa di trovarci domani all’orto condiviso ad APE vi volevo far vedere alcune foto dell’ultimo incontro che si è tenuto sabato 7 Febbraio.

Nonostante il tempo un po’ uggioso eravamo 25 persone  che si sono messe in gioco per iniziare questo percorso insieme.

IMG_20150207_152442

Tutto è avvenuto in cerchio, in stile APE, tutti insieme abbiamo cercato di delineare il sogno collettivo del nostro orto condiviso.  Avevamo tra i 5 ed i 75 anni, ed è stato bello ascoltarci, conoscerci e riconoscerci.. fino a mettere insieme tutte le risorse che abbiamo, le nostre paure e  perplessità per visualizzare come sarà l’orto l’anno prossimo.

IMG_20150207_155236

IMG_20150207_165416Alla fine del pomeriggio Eva di Sementi Indipendenti ci ha donato tante talee di rosa, forse sottolineava la metafora che oltre le spine si cela il sogno di un cespuglio di fiori sgargianti e profumati!

IMG_20150207_165423

Ci vediamo domani per cominciare a capire insieme come sarà il nostro orto…

 

Chi semina raccoglie/Orto condiviso/1° laboratorio sui semi

Standard

CHI SEMINA RACCOGLIE,  è un progetto di orto partecipato e condiviso che mira a recuperare una antica modalità di dialogo: la coltivazione ma con nuove tecniche e consapevolezze.

Il progetto, che nascerà presso APE, prevede una serie di incontri, il primo dei quali si è tenuto oggi, 25 gennaio 2015, sui  semi autoctoni. Si è trattato di  un laboratorio pratico, sulla semina di piante da orto e sui semi biologici a cura di Sementi Indipendenti (banca dei semi Siciliani). L’idea di orto condiviso ha il pregio di consentire la possibilità di far tornare a vivere grazie all’iniziativa e all’operosità dei cittadini aree dismesse, sotto forma di giardini e orti urbani condivisi. È attraverso la coltivazione della terra che, secondo noi, l’essere umano riscopre quotidianamente se stesso e si apre all’altro.  Condividendo sapori e saperi, gli essere umani intrecciano legami che sciolgono le recinzioni. Pensiamo, infatti, che la parola cultura deriva proprio dalla parola coltura, a testimonianza dello stretto legame tra il coltivare  e  il sapere, le conoscenze. I nostri bisogni sono dunque legati alla necessità di curare la Terra, con la consapevolezza che riceveremo da essa buoni frutti, attraverso cui ci prenderemo cura dell’essere umano. Attraverso l’alimentazione consapevole, la cura dell’essere umano e quella della terra, gli esseri umani, raggiungono così il loro fine che è: nutrire  la vita.

Il progetto nasce su proposta di APE, Comitato Jonico Beni Comuni, Sementi Indipendenti, Gruppo Scout Agesci.

Le bellissime foto sono del fotografo Roberto Cattona (grazie!)

Questo slideshow richiede JavaScript.