Archivi categoria: diario di APE

Buono e sano: nuove aziende supportano il progetto

Standard

Il 2017 si chiude con una bellissima sinergia. Il progetto Buono e Sano alimentazione naturale a mensa ha trovato un nuovo fornitore di verdura e uova, la cooperativa sociale Terre del Tau di Chiaramonte Gulfi.

26513598_10213987346691309_1515702750_o         26513935_10213987346651308_520426967_o

Dopo aver visitato l’azienda, le condizioni di allevamento delle galline, aver chiesto di cicli colturali e rese e parlato tanto dell’approccio agricolo, abbiamo deciso di aprirci a questa nuova collaborazione. Intanto perchè la cooperativa è gestita da due papà dell’Istituto Sant’Orsola e poi per la comunanza di etiche e visioni.

Anche Terre del Tau promuove un’agricoltura umana, naturale e sostenibile con lo scopo di creare occupazione tra persone «svantaggiate». I 10 ettari a Ragusa sono cosi dedicati a colture «biologiche» di ulivi, mandorle, frutta e ortaggi.


La casa annessa al terreno è stata recuperata ed ospita delle persone scelte tra le persone in difficoltà che si sono avvicinate al progetto con entusiasmo e voglia di rimettersi in gioco. Ogni provento dell’attività viene reinvestito nell’azienda per creare nuovi posti di lavoro.

Dalla visita in azienda abbiamo cominciato a sognare in grande… chissà che l’anno prossimo, dalla pianificazione congiunta delle semine, non si arrivi ad autoprodurci alcuni trasformati indispensabili per la mensa come la salsa di pomodoro o il pesto?

Buon anno da noi a cuore mani e mente aperta

26511194_10213987347171321_1027376523_o

Annunci

Buone feste da Ape

Standard

E con i laboratori della settimana passata concludiamo le attività apesche del 2017 con grande gioia e serenità.

Vi aspettiamo nel 2018 con nuovi progetti sociali, laboratori a scuola ed in fattoria ed il consolidamento del progetto di alimentazione naturale a mensa Buono e Sano.

Nell’augurarvi buone feste speriamo di contagiarvi un po’ della nostra sobria e spontanea gioia!

Ritorna all’Istituto Sant’Orsola di Catania il progetto “Buono e Sano: alimentazione naturale a mensa”

Standard

Da un’idea del Prof. Iuri Peri, anche quest’anno grazie alla collaborazione tra la scuola Sant’Orsola e l’associazione APE Aula Permanente di Ecologia è partito oggi il progetto “Buono e Sano”.

23336149_10213486679574944_81860862_o

Ai fornelli quest’anno ci sarà Claudio Ranno, chef dell’Excelsior e socio di C&S catering and service, azienda che gestisce con Sandro Petti, papà di alcuni bambini della scuola. Una delle novità di quest’anno è che molti dei fornitori del progetto, dall’azienda erogazione catering ai produttori di pasta, sono in realtà aziende delle famiglie dei bambini frequentanti l’istituto.

L’obiettivo del progetto è quello di offrire un servizio mensa che promuova un’alimentazione buona, semplice, sana e consapevole attraverso la valorizzazione dei prodotti di filiera corta e a km0. Vogliamo permettere ai bimbi e alle bimbe dell’Istituto di scoprire il cibo locale, il territorio e le imprese che lo animano. 23379467_10213486679614945_1621724224_o

Insieme all’erogazione giornaliera di pasti buoni e sani abbiamo pensato un percorso di educazione alimentare per tutti i bambini e le bambine partecipanti al progetto.

Contemporaneamente grazie all’idea di non servire cibo in monoporzione, sporzioneremo i pasti nei contenitori ermetici che i bambini porteranno ogni giorno in modo da permettere a tutti di riportarsi a casa gli avanzi  impedendo lo spreco alimentare ma anche di ridurre il numero di piatti e pellicole usa e getta per il trasporto dei cibi tradizionalmente serviti in monoporzioni.

Buon appetito a tutti

Manuela, Sandro e Claudio

23336511_10213486679014930_158081582_o

 

 

Buono e sano, alimentazione naturale a mensa

Standard

Con gioia vi comunichiamo che a Catania l’associazione APE ha lanciato, presso l’Istituto Sant’Orsola, il progetto “Buono e sano” grazie alla collaborazione con il ristorante Zenzero e Salvia. L’idea è di accompagnare i bambini le bambine e le famiglie che hanno scelto il servizio mensa vegetariana, verso un’alimentazione naturale.

Inizialmente abbiamo progettato il precorso con i genitori e tante mamme…

14608706_576572019193652_1367806864251716677_o

Poi abbiamo iniziato la sperimentazione del servizio mensa con i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia e della primaria.

Infine abbiamo iniziato i laboratori tematici a scuola preparando nuovissimi strumenti didattici.

Il progetto al momento si attiva soltanto in scuole private. Se foste genitori, docenti, dirigenti di scuola e voleste maggiori informazioni sul servizio scriveteci ad ape.ecologia@gmail.com

Un saluto da Manuela e dal team cucina del ristorante catanese Zenzero e Salvia.

 

Seminativi prende il via

Standard

E’ con estrema gioia che vi annunciamo che il Progetto SemiNati, biodiversità sicula, è stato finanziato ed ha avuto avvio. Il progetto mira a recuperare il patrimonio di semi antichi locali siciliani in via di estinzione.LOCANDINA SEMINATIVI 7 novembre 2016 2016
L’obiettivo do SemiNatvi è di avviare una produzione diffusa sul territorio di semi autoctoni attraverso la creazione di una rete di custodi dei semi regionali che faciliterà la vendita e la coltivazione di piante orticole frutto di queste sementi.
L’attività progettuali saranno portate avanti attraverso una serie di azioni di formazione ed informazione sul territorio regionale.
Sette giovani agricoltori ed agricoltrici saranno formati alle tecniche di riproduzione dei semi locali orticoli. Parallelamente si sensibilizzeranno le aggregazioni di consumatori consapevoli (G.A.S. Gruppi di Acquisto Solidali) al fine di facilitare la vendita dei prodotti agricoli derivanti da sementi tradizionali.

Attraverso la creazione di questa rete si contribuirà a preservare la biodiversità locale di specie in pericolo di scomparsa, riavvicinare i giovani alle pratiche agricole tipiche del territorio, generare occupazione, contribuire al rafforzamento della filiera agricola biologica regionale.
Affinché questi obiettivi si realizzino è stata pensata una ricerca sul campo regionale per recuperare le sementi; un corso di formazione professionale destinato a 7 giovani agricoltori locali sulla riproduzione di semi; degli incontri di presentazione del progetto in università, GAS, associazioni di produttori agricoli e cittadini generici.
Tutte queste attività saranno accompagnate da momenti di incontro in cui si scambieranno semi locali (eventi di seed crossing) .

I risultati della ricerca confluiranno in una mappa interattiva che sarà aggiornata sia dal team di ricerca che dai custodi dei semi via via che recupereranno varietà antiche.
Parallelamente sarà progettato, in un luogo ancora da definire, una Casa del Seme, che servirà per conservare i semi e renderli accessibili e dei gadget per rafforzare l’immagine coordinata del progetto.

Ente Promotore: APS Seminativi, Partner: Anima Mundi Soc Coop, O2 Italia Associazione Culturale.

Seminativi è un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della Gioventù e dalla Regione Siciliana – Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali

Per qualsiasi informazione scrivi a info@seminativi.com

Anche quest’anno APE ospita gite in orto

Standard

Anche quest’anno APE ospita gite ed attività laboratoriali nell’aula all’aperto. La novità è stata la collaborazione con l’organizzazione Sementi Indipendenti e con l’APS Ex duco Lab.

I laboratori che abbiamo proposto quest’anno scolastico vertevano su orticultura, alimentazione responsabile, ciclo di vita delle piante, energie e materiali, arte e creatività con l’approccio del Cartolaio del Bosco.

Un piccolo assaggio di quanto è già successo… Restate aggiornati!

13220122_10208576898433484_932326601_n.jpg